Corsi Privacy

PRIVACY

A partire dal 25 maggio 2018 è direttamente applicabile in tutti gli Stati membri il Reg. UE 2016/279 conosciuto meglio come GDPR (General Data Protection Regulation).
La nuova normativa intende offrire un quadro legislativo organico per la protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento e alla libera circolazione dei dati personali.
Offrire servizi in materia di “data protection” non è banale e per tale motivo riteniamo che i soggetti che approcciano tale mercato della consulenza debbano essere soggetti strutturati con professionalità complementari.

SBC Network offre servizi personalizzati per l’adeguamento alla normativa GDPR.

  • SBC network, grazie alla competenza sviluppata negli anni in ambito condominiale ed alla collaborazione con Tregeoformazione, è in grado di offrire il servizio di consulenza ed assistenza per gli adempimenti inerenti il trattamento dei dati personali, in conformità con le disposizioni del Regolamento UE 2016/679, meglio conosciuto noto come GDPR (General Data Protection Regulation).
  • Non è un prodotto software o un abbonamento a portali, ma è il servizio per assistere ed accompagnare l’amministratore nei passaggi necessari a dotare il proprio ufficio, la propria organizzazione ed i condominii degli strumenti giusti per trattare i dati personali nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento GDPR.
    La normativa pone a carico dell’amministratore condominiale una serie di adempimenti che non si esauriscono con la compilazione dei modelli e dei registri previsti, ma lo responsabilizza (secondo il principio dell’accountability) nel definire le procedure da mettere in atto per proteggere i dati personali e le informazioni di cui entra ij possesso nello svolgimento della propria attività.
  • L‘amministratore, quale legale rappresentante del condominio, quest’ultimo titolare del trattamento dei dati, dovrà, considerato il contesto e le finalità dei trattamenti, valutare i rischi nel già citato trattamento dati e decidere quali misure tecniche e organizzative dovranno essere messe in atto per rispettare il Regolamento GDPR.
    L’amministratore, a seconda delle determinazioni assembleari, potrà svolgere le sue mansioni di incaricato al trattamento dei dati oppure quale responsabile.
    Quale incaricato/responsabile del trattamento dati dovrà:

    • predisporre una informativa adeguata rispetto al GDPR;
    • rispettare e far rispettare i principi del regolamento e i diritti degli interessati previsti nel Regolamento UE 2016/679;
    • trattare i dati secondo liceità;
    • provvedere alla nomina dei responsabili al trattamento e/o autorizzati;
    • predisporre misure di sicurezza adeguate;
    • valutare l’impatto privacy prima di ogni nuovo trattamento (per esempio l’installazione di un impianto di videosorveglianza);
    • informare immediatamente il titolare se uno dei trattamenti violi il regolamento o vi siano violazione dei dati in suo possesso.

  • PRIVACY AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO, grazie ad una struttura multidisciplinare, fornisce un servizio completo che si articola in:
    a) Analisi della tecnologia ICT presente nell’ufficio, secondo le notizie da forniteci in base alla check list che invieremo all’amministratore che sceglierà SBC Network;
    b) Redazione del Registro trattamento dati (se necessario)
    c) Gestione del consenso
    d) Conservazione digitale della documentazione
  • La nostra offerta è strutturata tenendo conto il numero dei condominii amministrati.
    a) Assistenza GDPR per amministratore di condominio: € 190,00
    b) Assistenza GDPR per amministratore di condominio GRATIS se abbinata all’acquisto dei seguenti servizi:
    Assistenza GDPR per condominio (fino a 5) € 120,00 cadauno
    Assistenza GDPR per condominio (da 6 a 20) € 99,00 cadauno
    Assistenza GDPR per condominio (oltre 20) € 79,00 cadauno

    Modalità di pagamento: tramite bonifico bancario da versarsi contestualmente alla sottoscrizione del contratto.
    Possibilità di fatturazione all’amministratore o al singolo condominio.


  • SBC network offre un servizi ad hoc per il mondo professionale: PRIVACY PER PROFESSIONISTI! Con tale servizio offriamo un servizio di consulenza ed assistenza per gli adempimenti inerenti il trattamento dei dati personali, in conformità con le disposizione del Regolamento UE 2016/679, meglio conosciuto come GDPR (General Data Protection Regulation).
    PRIVACY PER PROFESSIONISTI non è un prodotto software o un abbonamento a portali ma è il servizio per assistere ed accompagnare il professionista nei passaggi necessari a dotare il proprio ufficio, la propria organizzazione ed eventualmente i propri clienti degli strumenti giusti per trattare i dati personali nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento GDPR
  • Il professionista, quale titolare di dati spesso sensibili, dovrà valutare i rischi del trattamento dati e decidere quali misure tecniche e organizzative dovranno essere messe in atto per rispettare il Regolamento GDPR.
    Quale titolare al trattamento dati dovrà:

    • Predisporre una informativa adeguata rispetto al GDPR;
    • Rispettare e far rispettare i principi del regolamento e i diritti degli interessati ex Regolamento UE 2016/679;
    • Trattare i dati secondo liceità;
    • Provvedere alla nomina dei responsabili al trattamento e/o autorizzati;
    • Predisporre misure di sicurezza adeguate;
    • Valutare l’impatto privacy prima di ogni nuovo trattamento (per esempio l’installazione di un impianto di videosorveglianza);
    • Tenere il registro trattamento dati.

  • Privacy per professionisti è il servizio completo per l’adempimento a tutti gli obblighi del Regolamento GDPR, ed in particolare:
    a) Analisti della tecnologia ICT presente nell’ufficio, secondo le notizie fornite dal professionista;
    b) Redazione del registro trattamento dati;
    c) Gestione del consenso
    d) Conservazione digitale dei registri.
  • Offerta economica Privacy per professionisti:
    Privacy professionisti – assistenza GDPR per professionisti € 190,00 oltre ad Iva
    Privacy professionisti per Clienti del professionista fino a 5 € 120,00 oltre ad Iva cadauno
    Privacy professionisti per Clienti del professioni da oltre 5 € 99,00 altre ad Iva cadauno
    Nel caso in cui il professionista acquisti almeno 3 servizi per i propri clienti il servizio Privacy per professionisti sarà gratuito per quest’ultimo. Modalità di pagamento: tramite bonifico bancario da versare entro giorni 15 dalla firma del contratto di assistenza. Possibilità di fatturazione al professionista od ai singoli clienti.
    N.B: Il servizio viene attuato mediante call-skype o telefonata di circa 30 minuti.
  • Gli enti pubblici gestiscono una immensa quantità di dati, anzi molto spesso una delle loro mission istituzionali risiede nel trattamento esclusivo di dati. SBC Network srls ha costituito un team con competenze specifiche per assistere un tipo particolare di enti pubblici: i collegi e gli ordini professionali.
    I collegi e gli ordini professionali sono istituzioni di autogoverno riconosciuto da legislazione ad hoc ed hanno il fine di garantire la qualità delle attività svolte dai professionisti. Lo Stato affida il compito di tenere aggiornato l’albo e svolgere le funzioni disciplinari tutelando la professionalità della categoria.
  • Il tema della “data protection” in tali enti può diventare davvero cruciale in quanto questi enti devono ottemperare a contrapposte esigenze: da una parte, una gestione trasparente, dall’altra l’utilizzo il più possibile “riservato” dei dati. Il regolamento GDPR innesca tre priorità per gli enti pubblici:

    • nomina per gli enti pubblici del DPO. Il Data Protection Officer o Responsabile della protezione dei dati (RPD), è, come noto, una nuova figura prevista dagli artt. 37-39 del Regolamento, che è obbligatoria per tutti i soggetti pubblici, fatta eccezione per le Autorità giudiziarie e con la possibilità per gli enti di modeste dimensioni di aggregarsi Detta figura deve essere individuata in funzione delle sue qualità professionali e della conoscenza specialistica della normativa e della prassi in materia di protezione dati e costituisce il fulcro del processo di attuazione del principio di “responsabilizzazione”.
    • L’istituzione del Registro delle attività di trattamento, previsto dall’art. 30 del Regolamento e dal considerando n. 82.
    • Le nuove misure relative alle violazioni dei dati personali, (c.d. data breach di cui agli artt. 33 e 34 del Regolamento), «tenendo in particolare considerazione i criteri di attenuazione del rischio indicati dalla disciplina e individuando quanto prima idonee procedure organizzative per dare attuazione alle nuove disposizioni».

  • Contattaci per informazioni e costi dei corsi per ordini e collegi professionali